premio1

Premio Città di Firenze sulle Scienze Molecolari
Organizzato dalla Fondazione Sacconi

Edizione 2013

Prof. Karl Deisseroth

Standford University e Howard Hughes Medical Institut

Palazzo Vecchio - Salone dei Cinquecento - Firenze, 16 dicembre 2013 - ore 17:00

Programma della Cerimonia di Premiazione

La XII edizione del Premio Città di Firenze sulle Scienze Molecolari, premio promosso dal Centro di Risonanze Magnetiche dell’Università di Firenze (CERM), quest'anno è destinato a Karl Deisseroth, DH Chen Professor del Dipartimento di Bioingegneria e Psichiatria alla Stanford University, e Ricercatore del Howard Hughes Medical Institute. Deisseroth ha sviluppato e applicato tecnologie innovative per sondare la struttura e la dinamica di circuiti relativi alla schizofrenia, l’autismo, la narcolessia, il morbo di Parkinson, la depressione, l’ansia e la dipendenza, e ha diffuso le sue tecnologie a migliaia di laboratori in tutto il mondo. Per raggiungere il livello più profondo di comprensione di un sistema biologico complesso i ricercatori cercano di osservare e controllare i suoi componenti ad alta risoluzione senza disassemblare il sistema. Questo può essere estremamente impegnativo, specialmente per lo studio dei sistemi neuronali, in cui questo livello di indagine deve essere applicabile alla velocità (su scale di millisecondi) e alla precisione spaziale (specifico per la singola cellula) del circuito di elaborazione neuronale. Per affrontare questa sfida, negli ultimi dieci anni Deisseroth ha sviluppato e applicato tecnologie ottiche rivoluzionarie per la visualizzazione delle cellule cerebrali e delle connessioni, che ha chiamato optogenetics e CLARITY.